Justice will be done

“L’11 settembre 2012 l’ambasciatore americano in Libia, Chris Stevens, è rimasto ucciso assieme ad altri membri dello staff in un attacco al consolato Usa di Benghasi in Libia, a causa di una bomba e successiva asfissia. Il 12 settembre 2012 Barack Obama dichiara: ‘Justice will be done’.

Altri presidenti prima di lui avevano pronunciato le stesse parole. Parole che gridano ‘giustizia’ ma hanno un solo fine: la vendetta.

Ho costruito una grande scritta: JUSTICE WILL BE DONE sulla superficie della pista d’atterraggio privata della Filanda a Pieve a Presciano (Arezzo) durante la residenza per MadeinFilandia 2012.

Successivamente ho rivestito di stracci e imbevuto di benzina i caratteri della scritta, per effettuare un’esplosione a distanza.

Il giorno dopo era visibile la scritta formata solo dalle ceneri. La stessa cosa che rimane dopo un attentato e dopo qualsiasi forma di lotta armata.”

Loredana Longo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger... 468 ad