Hilario Isola

La dimensione interiore della visione

Hilario Isola (Torino 1976) ha lo studio a Torino, dove ha avuto luogo la conversazione, ma anche uno in campagna.

In questo dialogo l’artista racconta di come la sedimentazione di alcune immagini lo ha portato ad un rapporto più personale e istintivo del suo sguardo sul paesaggio, in una ricerca di spazi che sono fisici e mentali insieme.

Una parte del suo lavoro è sempre legata a Matteo NorziCollezione privata-, ma da circa due anni sta realizzando studi dedicati a nuovi paesaggi –Coltivazione di muffe– con pigmenti derivati da umidità o ambienti che agiscono su stampe antiche e che generano nuove visioni e percezioni.

Nell’intervista Hilario racconta dei materiali con i quali lavora, della genesi di un lavoro, del rapporto dell’artista con l’opera, della libertà dell’artista e di come si sente lui, artista contemporaneo.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger... 468 ad