Andrea Chiesi

Andrea Chiesi vive in una piccola località, chiamata Tre Olmi, vicino a Modena.

Un paese di poche case, con il fornaio che funge quasi da spartitraffico, essendo vicino all’unica rotonda -con Maestà- che si incontra prima di giungere alla sua casa-studio.

L’artista dipinge, in bianco nero o con gamme di grigi, interni industriali, visioni prospettiche di vecchie fabbriche, archeologie industriali, o paesaggi reali, ma sempre costruzioni che hanno accolto lavoratori, oggi edifici dismessi, parte del nostro panorama urbano e molte volte non più percepite.

Sono immensi spazi vuoti -forse anche per questo l’assenza del colore- nei quali sembra di entrare, avvolti in queste complesse prospettive che Andrea realizza con maestria, rigore, grande efficacia descrittiva.
La sua ricerca è basata più sulla struttura del soggetto, o sul rapporto luce, ombra e penombra, mai sul contrasto cromatico. Considera il colore superfluo, e anche se lo apprezza, non lo utilizza.

Chiesi ama il silenzio mentre lavora, si isola, per realizzare opere che rappresentano spazi più mentali che astratti.
Il Pinocchio che compare in una ripresa rappresenta il suo primo premio, vinto all’età di sei anni, in un concorso di disegno.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger... 468 ad