Alberto Mugnaini

Milano, casa-studio di Alberto Mugnaini (Pisa 1955), artista, critico d’arte, scrittore e giornalista, ma si definisce “scultore artigiano”. La sua ricerca è al confine tra arte e design, dal 1994 al 1999 ha vissuto a New York.

“Amo le terre di confine”, così ha inizio l’intervista, una bella riflessione sulla discipline, sulla pratica artistica e sulle modalità del suo lavoro, che lo porta a prediligere oggetti con una funzione.

Si sente “sorvegliato” dalle sue conoscenze e dalle sue frequentazioni nel mondo artistico, ma alternando teoria e pratica riesce a mettersi in una sorta di situazione di “fuori gioco”, per poi rientrarvi con sguardo diverso e nuova creatività.

Sua la pubblicazione, con Antonio Salvini: Elettricità. Dalla storia della tecnica alla storia dell’arte, 2017, Silvana Editoriale.

Grande lettore, ha citato alcuni libri: G. Didi-Huberman, L’immagine insepolta; R. Calasso, La Folie Baudelaire e C. Paglia, Sexual personae.

durata del video: 8,40

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger... 468 ad