Separare la cultura dalla politica: un’urgenza

Non si può più essere pazienti

Prato, Forum dell’arte contemporanea, tavolo nel quale si discute di cultura e politica, coordinato da Chistian Caliandro e con Achille Bonito Oliva, Cristiana Colli, Mario Cristiani, Alfredo Pirri, Giuseppe Stampone, Massimiliano Tonelli, Gian Maria Tosatti e Marco Trulli.

Nel video alcuni passaggi del lungo dibattito (due ore e mezzo): si parla del rapporto tra arte e politica, di arte come rappresentazione, dello stato di fatto del sistema dell’arte e di come sia necessario non essere più pazienti. Molto incisivo l’intervento di Gian Maria Tosatti nella parte finale del video.

Alfredo Pirri: “Compito dell’artista oggi dovrebbe essere quello di rifondare il tessuto lacerato della rappresentazione e ridargli nuovo corpo, per dar vita a una nuova forma narrativa”.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger... 468 ad