INCONTRI DI ARTE CONTEMPORANEA

Tutti gli articoli su questo artista

Stefania Galegati. She Is-land

Palermo, Galleria Francesco Pantaleone Arte Contemporanea, incontro con Stefania Galegati per ll’inaugurazione della mostra: She Is-land.

Alberto Mugnaini

Milano, casa-studio di Alberto Mugnaini, artista, critico d’arte, scrittore e giornalista, ma che si definisce “scultore artigiano”. La sua ricerca è al confine tra arte e design.

Loredana Longo. Carpet

Loredana Longo da anni interviene sui tappeti con una tecnica particolare da lei ideata, bruciando il vello e realizzando scritte.

Luca Pozzi. SAVE 100%

Incontro con Luca Pozzi (Milano, 1983), ai piedi del bosco verticale, piazza Gae Aulenti; racconta del suo lavoro come di “una ricerca ibrida”, un po’ come se ci si trovasse in una piazza da cui partono diverse strade interdisciplinari.

BienNolo

Milano, prima edizione di BienNolo, 17-26 maggio 2019
Il titolo: Eptacaidecafobia, esposizione di 37 artisti in spazi affascinanti e in assenza di luce elettrica, all’interno di un quartiere a nord di Loreto, Nolo.

Grand Tour en Italie. Palermo – Manifesta 2018 Eventi collaterali

Nove artisti coinvolti in una residenza che ha avuto luogo a Palermo dal 6 al 16 settembre 2018, curata da Michela Eremita e coordinata da Susanna Ravelli. Per essere più precisi otto artisti e una poetessa, Valeria Manzi. In questo video un racconto degli ultimi giorni di residenza prima della

TalkingArt

Spazio C.O.S.M.O. Loris Cecchini e Alessio de Girolamo

Waterbones (Attic’s GRAPHS +L System) Nella parte superiore dello studio di Luca Pancrazzi e di Elena El Asmar a Milano Loris Cecchini ha realizzato una installazione che invade l’intero spazio e che rimanda agli algoritmi matematici della natura, in dialogo con un’opera sonora di Alessio De Girolamo. Waterbones/Ossa d’acqua è

Aqua Aura. Ghiaccio e memoria

Reggio Emilia, Sinagoga, incontro con Aqua Aura, artista che si esprime con il video e la fotografia e con il quale abbiamo visitato la mostra. La videoinstallazione sonora a tre canali video dal titolo Millenial Tears (2017) è un racconto sullo scioglimento dei ghiacciai, capsule del tempo che recano al loro